Idea

Breve storia del “giornalismo interculturale“:
pacifico genere giornalistico che di solito nessuno legge.

“Quella roba noiosa e sempre così buona che punta all’integrazione!”

Non siamo cattivi, siamo quella roba divertente e talvolta politicamente scorretta che punta alla vera convivenza.

Lo stereotipo è la visione semplificata e largamente condivisa su un luogo, un oggetto, un avvenimento o un gruppo di persone accomunate da certe caratteristiche o qualità. Si tratta di un concetto astratto e schematico che può avere un significato neutrale (ad es. lo stereotipo del Natale con la neve e il caminetto acceso), positivo (la cucina italiana è la più raffinata del mondo) o negativo (l’associazione tra consumo di droghe e la musica rock), rispecchiando talvolta l’opinione di un gruppo sociale riguardo ad altri gruppi.

Il termine “stereotipo” deriva dalle parole greche stereos (duro, solido) e typos (impronta, immagine, gruppo), quindi “immagine rigida“.

La parola stereotipo proviene dal linguaggio verbale tipografico. Venne inventata da un incisore francese, Firmin Didot, vissuto a cavallo tra ‘700 e ‘800, e stava a indicare una piastra di metallo su cui veniva impressa un’immagine o un elemento tipografico originale, in modo da permetterne la duplicazione su carta stampata. Nel tempo divenne una metafora per un qualsiasi insieme di idee ripetute identicamente, in massa, con modifiche minime. Il termine stereotipo, all’interno delle scienze sociali, fu promosso da Walter Lippmann intorno al 1920, nei suoi studi sul pregiudizio.

Preconcetto, forma, modello, stampo, prototipo, convenzione, standard, cliché, consuetudine, abitudine, tradizione, frase fatta, luogo comune, banalità… sono tutti sinonimi di stereotipo.

Gli stereotipi più comuni comprendono una varietà di opinioni su gruppi sociali basate su etnia, sessualità, nazionalità, religione, politica e propensioni, ma anche professione, status sociale e ricchezza.

 

A stereotype is a thought that may be adopted about specific types of individuals or certain ways of doing things, but that belief may or may not accurately reflect reality. However, this is only a fundamental psychological definition of a stereotype. Within and across different psychology disciplines, there are different concepts and theories of stereotyping that provide their own expanded definition. Some of these definitions share commonalities, though each one may also harbor unique aspects that may complement or contradict the others.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s