Advertisements
//
archivi

Maria Daniela Basile

Nata nel 1982 in Sicilia... ho condotto una vita migratoria, viandante per destino e per scelta; se non è un luogo fisico, meta del viaggio sarà un territorio concettuale . La conoscenza e la ricerca sono alla base della mia idea di Forza e Bellezza.
Maria Daniela Basile has written 22 posts for StereoType Magazine

Caltagirone, la stereotipia ceramica e i suoi grandi maestri

Caltagirone è una città-riferimento nel mondo della Ceramica. Sulla Terra, ci sono zone geografiche, soprattutto quelle ricche di argilla, dove si è consolidata l’arte della produzione ceramica approdando, nel tempo, per stile e fattura, a quella che potremmo definire una stereotipia; un’identità a tutti conosciuta e da tutti riconosciuta. Nella Sicilia orientale, quando si parla … Continue reading

Febbraio: il peto dell’Orso e la festa della Candelora.

Il 2 Febbraio ricorre nella tradizione cristiana la Candelora, ma anche la festa singolare e non stereotipata Festa dell’Orso, che dalla Lituania al Portogallo vive nei tempi precristiani legandosi alla tradizione celtica… Continue reading

Ciechi Stereotipi: cosa sai sui non vedenti?

Gli ipovedenti e i ciechi sono molto più bravi dei normodotati a guardare la realtà senza veli, stereotipi o pietismi… e quando sono i media a veicolarli “ci si sente traditi”. Perché lo sappiamo, in quel momento, operatori dell’informazione e dello spettacolo stanno cercando di rendersi ‘vincenti’ puntando sull’aspetto emotivo, potentissimo tasto di cui i mass … Continue reading

Ciechi Stereotipi: cosa sai sui non vedenti? parte II

Falsi ciechi o falsi stereotipi? (continua da Ciechi Stereotipi: cosa sai sui non vedenti?) Il fatto che un ipovedente mandi un sms o vada in bicicletta non significa che sia un falso cieco. “Grazie allo sviluppo tecnologico, oggi, abbiamo molti facilitatori e ausili.” Ci sono diverse forme di ipovedenza, come racconta la mostra itinerante su … Continue reading

Che Guevara. La sottile differenza tra mito e uomo

di Simone Currò Oggi ricorre il 49^ anniversario della morte di Ernesto Guevara de la Serna, ribattezzato dai cubani “Che” per prendere in giro quel suo modo di parlare lo spagnolo tipico degli argentini. Il Che è un personaggio forte, pensatore e militante rivoluzionario, di un periodo storico segnato da moti di protesta popolare e … Continue reading

Fertility day; comunicatori della Lorenzin andate a zappare!

Fertility Day, il Ministero della Salute annuncia per il 22 Settembre l’istituzione del Giorno Fertilità. Ispirata da quest’ennesima buffonata voglio qui raccogliere tutte le cartoline diffuse, quelle della campagna istituzionale e le ilari reazioni del web. Spot istituzionali e vignette ironiche, faccio fatica a distinguerle, dato il ridicolo intervento del Ministero della Salute. Campagna stupida, cieca, ridicola … Continue reading

Pazienza, un 60° non compleanno

Buon Compleanno Paz! Oggi, 23 maggio, ricorrono i 60 anni dalla nascita di Andrea Pazienza, artista disegnatore fumettista. E’ morto quando ne aveva 32. Lui stesso in un’intervista rilasciata nel 1987, parlando del Dams mai finito e ironizzando sul fatto che la laurea sarebbe arrivata ad honorem a sessant’anni, si chiedeva “chissà se ci sarò io quando avrò … Continue reading

Trivelle sì trivelle no… gnamme, se famo du’ spaghi?

Il vero contendere del Referendum sulle Trivelle non è la tutela dell’ambiente bensì il potere Stato-Regioni, può essere reale occasione per affrontare tematiche ambientali e strategie di produzione energetica…? Il Referendum sulle trivelle è stato deciso a inizio Febbraio, un mese e mezzo prima della sua data il 17 Aprile. La scelta di non accorparlo alle amministrative … Continue reading

La protesta di Blu a Bologna. Che succede alla Street Art?

La settimana scorsa Blu ha cancellato i suoi graffiti lungo le strade di Bologna, su uno dei muri ormai grigi ha lasciato delle righe in cui spiega il suo gesto di protesta (vedi foto). A Febbraio, nella stessa città, Alice Pasquini, in arte ALiCé, è stata condannata per imbrattamento con una multa di 800 euro. E nelle sale del Palazzo Pepoli oggi parte la mostra Street Art- Bansky e Co. L’arte allo stato urbano della Genus Bononiae, costo dell’esposizione 13 euro… Continue reading

Suffragette: meno mimose più consapevolezza

Meno mimose più consapevolezza. In Italia l’8 marzo, giorno della Festa della donna, Suffragette di Sarah Gravon ha trionfato nelle sale cinematografiche. Da decimo a secondo film per incassi con 125 mila euro, dopo Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovese, si è posizionato come primo quanto a spettatori paganti. Storia documentata delle pioniere per il diritto di voto alle … Continue reading

Il Simbolismo del Pavone: vanità, superbia e non solo

Il pavone è tra i più grandi esemplari dell’ordine dei galliformi.  Importato dall’India venne apprezzato da Greci e Romani; oltre ad allevarlo lo mangiavano. La grande e colorata coda del maschio è stato oggetto di allegorie che hanno nel tempo e nello spazio caratteristiche ricorrenti. Immediate associazioni alle peculiarità estetiche di questo animale che ogni cultura ha … Continue reading

Pietra di Pazienza, una storia afgana

Nella mitologia persiana syngué sabour, pietra di pazienza, è una pietra magica sulla quale ognuno può riversare il racconto delle proprie sofferenze, disgrazie e colpe inenarrabili. La pietra assorbe finché un giorno, colma, esplode. Quel giorno la mente di chi si è confessato si svuota e il cuore si libera. As Sabur ‘il paziente’ è anche uno … Continue reading

Sul simbolismo della Croce

La croce è un simbolo che, in forme diverse, si trova quasi ovunque, fin dalle epoche più remote: in Egitto, in Cina, a Cnosso, a Creta. Come il quadrato, la croce rappresenta la terra, di cui esprime però gli aspetti intermedi, dinamici e sottili. Non appartiene in maniera specifica ed esclusiva al Cristianesimo come molti potrebbero pensare. Se da un lato c’è chi ha identificato il simbolo della Croce con l’evento storico della morte di Cristo, dall’altro l’ammissione di un senso simbolico non implica il rifiuto del dato storico… Continue reading

Codici Sorgenti, l’arte dalla street alla Gallery

Dalla street alla gallery, artisti che dai muri di palazzi in declino arrivano nelle sale dei Palazzi espositivi e nel mercato dell’arte superando cifre a quattro zeri. La contemporaneità deve al loro lavoro, portano bellezza e colore, aprendo varchi concettuali, immaginifici sui muri e sugli oggetti delle strade che abitiamo. Monili filosofici che adornano le nostre inquinate e schizofreniche città… Continue reading

“Discorso sulla creatività” dello street artist C215

C’è chi si conforma alle regole e chi crea le regole. Seguire la ricetta di un piatto ed eseguirlo magistralmente, fa contenti gli ospiti e voi ma non è un atto creativo. Anzi per l’esattezza è un atto conformista… Continue reading

Advertisements

Follow us on Twitter!

Archive

LIVING AN ARTISTIC STAY IN ROMA!

aRTiSTiC HoMe @ Monti! 2 rooms 2 bathrooms 1 hot tub

Roma, Lazio, Italia

The apartment is in an 19th century building, recently restored, along one of the most elegant and fashionable streets of the city, famous for its clothes shops, the theatre and bars. It's the big avenue that marks the northern limit of the ancient neighborhood in Roma, the legendary Rione Monti, full of alleys, churches and small squares. New meeting point for young people, few steps away from the Colosseum. The possibility to live the two souls of Roma, so big and cozy, The Great Beauty ! :-)

www.airbnb.com

Advertisements