Site icon StereoType Magazine

Fertility day; comunicatori della Lorenzin andate a zappare!

Advertisements

Fertility Day, il Ministero della Salute annuncia per il 22 Settembre l’istituzione del Giorno Fertilità. Ispirata da quest’ennesima buffonata voglio qui raccogliere tutte le cartoline diffuse, quelle della campagna istituzionale e le ilari reazioni del web.

Spot istituzionali e vignette ironiche, faccio fatica a distinguerle, dato il ridicolo intervento del Ministero della Salute.

Campagna stupida, cieca, ridicola e fuori tema.

Fertility Day. La ministra Lorenzin sostiene che sia una campagna a sostegno delle fertilità e non della natalità.
E dato che questi due concetti sono differenti, è vero, non capiamo perché negli spot prodotti non si parla di fertilità ma di voglia di procreare… ecco… una qualità intenzionale.

Tutela della fertilità e desiderio/possibilità di procreare sono due cose diverse!

Noi lo abbiamo capito, l’agenzia di comunicazione che ha sviluppato la campagna no.
E nemmeno la ministra se ha approvato la diffusione delle idee, immagini e slogan prodotti.

Di fertilità, quindi anche di sterilità, nel comunicato diffuso dal Ministero, si parla in maniera sommaria superficiale, inoltre non fornisce dati né esempi… insomma su cosa è basata questa campagna?
Sembra il prodotto di ignoranti che si aggrappano a stereotipie e ammiccamenti. Per sopperire alla banalità delle loro idee hanno ammiccato politicamente a tutti, con rime e rimandi che fanno sorridere sì, sorriso di chi guarda con disprezzo un ‘paraculo’ in azione.

 

Exit mobile version