Kajillionaire, la truffa (dei sentimenti) è in famiglia

kajllionaire

Ne fa uno ogni 5 – 10 anni, ma quando esce… she strikes again: Miranda July, al suo terzo lungometraggio con Kajillionaire, presentato martedì per le scuole al Festival di Roma (le proiezioni dureranno fino al 25 ottobre) e in uscita in Italia nei cinema il 19 novembre 2020. In italiano si presenta con l’aggiunta del sottotitolo La truffa è di famiglia!, cercando di mettere un senso accanto a una parola che non ne ha, puro slang americano a indicare “qualcuno assurdamente ricco”. Dopo bilioni e trilioni, rimaneva solo il ka-jing! dei fumetti, imitazione “alla lettera” di un suono sconosciuto ormai, che si sentiva all’apertura delle vecchie casse…

“Provo”, il ’68 di Amsterdam (tre anni prima)

Luud Schimmelpenninkl provo bicicletta bianca

Quando si pensa ai movimenti studenteschi e operai del Sessantotto, vengono in mente Parigi, San Francisco e la Summer of Love, o la Primavera di Praga, con la Cecoslovacchia che cerca di ribellarsi senza troppo successo all’Unione Sovietica. Ma c’è anche già chi, da tre anni, è passato per quelle stesse proteste e istanze per trasformare la società: l’Olanda, grazie all’attività del movimento “Provo”…

A quick history of soap

Known to Babylonians and many other populations three thousand years before Christ, soaps as we use them today come from the Arabian Peninsula and specifically Alep. The area was rich of olive and bay trees, whose oils were necessary for their preparation. Once luxury goods, soaps began to be produced industrially and therefore popular in the XIX century, also thanks to the progress in chemistry…

A joke is a serious thing

Jorge da burgos nome della rosa

Jokes have a double reputation. If many people consider them the heritage of a long gone sense of humor, other ones underline their historical and popular value, like any form of culture passed down orally, a sort of collective patrimony made of folk songs, proverbs, traditions, maxims and principles…

Genoa, stingy and generous

Closed, cold, grumpy, but also tenacious, prudent, gifted… every great city and Italian region has its own, and these are the first negative and positive stereotypes that you hear about the Genoese. “Some are Sampdorians”, someone jokes. But above all they are said to be stingy (the famous “little short arm”), and at the same time, they are said to be generous… but the negative stereotype is often more famous! And that’s all the proof we’d need of the fallibility of the stereotype itself, being able, over time, to affirm everything and the opposite of everything…

Arrivano i Rewriters, ri-scrittori del mondo sostenibile

Giovedì 18 giugno, in occasione del decimo compleanno del Maxxi, è stato inaugurato Rewriters, un nuovo “movimento culturale, la risposta all’insofferenza per un mondo che non ci va più bene e che vogliamo riscrivere per renderlo più sostenibile, anche culturalmente. Per farlo è sostanziale il pensiero laterale e divergente”…. come non poteva essere da StereoType?

Contractor, né eroi né mercenari

La professione dei cosiddetti contractors, militari ingaggiati da privati come sorta di guardie del corpo per civili in zone di guerra (o comunque “calde”), risente di un doppio stereotipo. Se da una parte si attinge all’epica eroica del valoroso soldato, dall’altra c’è un accostamento dispregiativo ai mercenari…

Notti magiche, 30 anni fa i mondiali di Italia ’90

schillaci italia 90

30 estati fa si giocavano i mondiali di Italia ’90, ultimi di una certa era calcistica e di una ben determinata epoca storica. Se, dal punto di vista sportivo, dopo USA ’94 non sarà più la stessa cosa, da quello geopolitico il mondo sarà diverso. Meno di dodici mesi prima è stato abbattuto il Muro di Berlino, il comunismo crolla più o meno ovunque e con esso il bipolarismo dei blocchi contrapposti nella Guerra Fredda…

Our brain takes 66 days to adapt to change (more or less…)

Health, economics, how to balance the two aspects in these pandemic times. All crucial topics, as well as a less debated one: how to keep mental sanity in a lockdown. Of course, there are many possible situations to have a univocal reality, but psychologists underlined the necessity to create new habits in order to maintain a balance, reduce stress and anxiety and get ready for a new “normality”…

La solidarietà femminile nelle opere di Artemisia

Oltre alla violenza c’è un altro aspetto ricorrente nei quadri di Artemisia Gentileschi: la solidarietà femminile. Un tema che può sembrare banale da parte di una donna, ma anche questo ha un senso molto più profondo se si considera “la sua vita dentro la sua arte”. Ci fu una figura femminile in particolare che non la aiutò affatto, anzi, la infilò dentro la tragedia che caratterizzò la sua gioventù. Ma altre la aiutarono con compassione. E Artemisia non l’ha mai dimenticato, anzi, forse la sua più grande lezione “femminista” è proprio qui dentro…

La Storia e le statue (iconoclastia pt.3)

statua gandhi

Ma quindi, si vuole cancellare la Storia abbattendo o vandalizzando statue? La preoccupazione in tal senso non è infondata, ma al momento un po’ eccessiva. Bisogna considerare la concitazione del periodo, la rabbia che da Derek Chauvin finisce per travolgere indiscriminatamente secoli di Storia secondo il classico schema cambiamento-terrore (tutti in un unico processo di massa)-assestamento…

Entertainment and its responsibilities

It’s been a little while since more recent or older movies and TV series get watched with current standards. The last victim is Gone with the wind, that has been suspended from HBO catalog and will reappear with disclaimers for “ethnic and racial prejudices” and “product of its times”. But even popular and apparently harmless shows like How I met your mother and Friends had been criticized for their (alleged) sexist, homophobic, transphobic messages and/or fat shaming…